Chi siamo

 

Ascoltare, domandare, guardare, riflettere. Incamminarsi ancora…

 

Le Nature Indivisibili prende in prestito il nome dal libro di Claude Royet-Journoud (Les natures indivisibles) e prosegue e sviluppa il lavoro iniziato oltre due anni fa con DO YOU NEED A SIGN ? Il progetto del sito è quello di intraprendere un percorso di ricerca intorno ai termini Arte, Linguaggio e Potere: Arte dell’illusionismo, Linguaggio come organo di percezione, Potere dell’impotenza e tutto ciò che contraddice o rafforza questi presupposti.

Coltiveremo inoltre riflessioni, spunti e proposte su ciò che riguarda l’attualità e l’informazione. Ridaremo spazio a voci perdute o dimenticate di artisti e intellettuali e allo stesso tempo proporremo, tra le voci contemporanee, quelle più interessanti e ricche di suggestioni.

Oltre a tener viva l’attenzione per le nuove uscite editoriali inviteremo a scoprire o rileggere testi pubblicati in passato. Condivideremo esperienze personali di ricerca e confronto con artisti e poeti. Organizzeremo a piccoli passi una nuova sezione dedicata esclusivamente a particolari vicende della storia repubblicana del nostro paese.

Proveremo soprattutto a “metterci in discussione” cercando collaborazioni al fine di ampliare la prospettiva e fare esperienza, attraverso lo sguardo e la riflessione dell’altro, di ciò che ci è prossimo, che ci incuriosisce e che riterremo rilevante per il nostro percorso di ricerca.

Novembre 2020

Mauro Leone

 


Redazione

 

Paolo Cosci insegna materie letterarie in una scuola superiore. Ha pubblicato alcune poesie su “Il primo amore”, “Officina poesie, nuovi argomenti” e “Versodove”. Nel 2019 per Effigie pubblica il suo primo libro di poesie Sorelle stelle. A febbraio 2012 è prevista, sempre per Effigie, l’uscita de La modulazione dell’urlo, raccolta di pagine di diario, lettere e riflessioni accompagnate da alcune poesie. È nato a Livorno nel 1984.

Mauro Leone organizza da anni incontri di poesia e musica. Ha pubblicato alcune poesie sulla rivista “‘A Camasce”. Nel 2006 realizza “Affaticamento”, una lettura/performance  teatrale con musiche originali di Daniela Lunelli. È in corso di pubblicazione, per le edizioni Prova d’Artista, la sua traduzione di alcune note tratte dal primo volume di Papiers collés di Georges Perros. È nato a Salerno nel 1972.

Rossana Lista, di formazione filosofica, storica e letteraria, incline all’immaginazione scientifica, traduttrice e saggista occasionale, tenta con più frequenza l’esercizio di un libero pensiero. È nata in Basilicata nel tardo autunno del 1976.